Email Marketing nel 2021..funziona o non funziona?

Avrai già sentito sicuramente parlare dell’email marketing e ti starai chiedendo se sia uno strumento di comunicazione su cui valga la pena investire. In questo articolo e nei prossimi cercheremo di capire assieme quanto, quando e come questo canale possa portare dei risultati importanti in termine di fatturato.

Iniziamo confermandovi che .. si l’email marketing funziona! Negli e-commerce e nei portali da noi gestiti, questo canale di comunicazione impatta tra il 10% ed il 20% sul fatturato o sugli obiettivi di marketing. Non utilizzarlo è quindi un grave errore. Utilizzarlo nel modo sbagliato è un errore ancora maggiore.

Svantaggi:

  • Grande concorrenza nell’utilizzo dello strumento. È uno strumento di marketing con una certa storia e quasi tutte le aziende lo utilizzano. Si stima che gli utenti mondiali ricevano ogni giorno tra le 10 e le 90 email. Diventa sempre più difficile farsi notare tra le caselle di posta sature.
  • Lotta allo spam. Tutti i provider di posta elettronica combattono l’invio massivo di email per proteggere gli utenti dalla posta indesiderata. Bisogna giocare in base alle loro regole per evitare di scontrarsi contro un muro!
  • Il nuovo GDPR, entrato in vigore nel 2018, ha regolamentato questo strumento prima zona di Far West. Oggi bisogna garantire una totale trasparenza e sottostare ai paletti del legislatore.

Vantaggi:

  • È probabilmente il sistema di marketing più economico,
  • Il ritorno sull’investimento è superiore rispetto ad altri canali,
  • Permette di creare e coltivare relazioni “uno a uno” con i clienti o potenziali clienti,
  • È uno strumento che permette la creazione di “messaggi” altamente personalizzabili,
  • Può essere completamente automatizzato tramite sistemi di “mail marketing automation”,
  • È facile da tracciare (tassi di apertura delle e-mail, i riscontri positivi o negativi, le vendite e molto altro).

Guardiamo qualche dato:

  • Il mercato globale dell’e-mail marketing è stato valutato a $ 7,5 miliardi nel 2020 e si prevede che aumenterà fino a $ 17,9 miliardi entro il 2027 (Statista, 2021)
  • Ci sono 4 miliardi di utenti di posta elettronica giornalieri. Questo numero dovrebbe salire a 4,6 miliardi entro il 2025 (Statista, 2021)
  • Ogni giorno vengono inviate e ricevute più di 306 miliardi di email (Statista, 2021)
  • Gli account di posta elettronica attivi hanno superato i 5,6 miliardi nel 2019 (Statista, 2019)
  • Il 64% delle piccole imprese utilizza l’email marketing per raggiungere i clienti (Campaign Monitor, 2021)
  • In tutti i settori, il tasso medio di apertura delle e-mail è del 19,8%, la percentuale di clic è dell’11,3% e la frequenza di rimbalzo è del 9,4% (Litmus, 2020)
  • I marketer che utilizzano campagne segmentate notano un aumento delle entrate fino al 760% (Constant Contact, 2021)
  • Marketers who use segmented campaigns note as much as a 760% increase in revenue. (Campaign Monitor, 2019)
  • 4 out of 5 marketers said they’d rather give up social media than email marketing. (Litmus, 2020)
  • Il 78% dei marketer ha visto un aumento del coinvolgimento e-mail negli ultimi 12 mesi (Not Another State of Marketing, 2020)
  • Il 31% dei marketer B2B afferma che le newsletter via e-mail sono il modo migliore per coltivare lead (Content Marketing Institute, 2020)
  • The U.S. spent over 350 million dollars on email advertising in 2019. (Statista, 2019)
  • A livello globale, il venerdì registra i tassi di apertura delle e-mail più elevati (quasi il 19%), rispetto ai tassi di apertura più bassi (17%) del sabato (Campaign Monitor, 2021)
  • Il 66% dei marketer ritiene che l’intelligenza artificiale sia un modo per ottimizzare i tempi di invio delle email (Statista, 2019)
  • Il 23% dei brand ha già sperimentato elementi interattivi nelle email, un ulteriore 32% ha intenzione di provarlo presto (Not Another State of Marketing, 2020)

 

 

Condividi su:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Share on linkedin
LinkedIn

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere i nostri articoli e le nostre ricerche via email con una settimana di anticipo rispetto a tutti gli altri